Da Punto Informatico del 27/09/2004
Originale su http://punto-informatico.it/p.asp?i=49736

Dialer, scure all'irlandese

Sui programmi gonfiabolletta che fanno chiamare all'estero i computer delle loro vittime cade la mannaia dell'Autorità TLC irlandese, che disattiva molte chiamate internazionali

Dublino - Sono 13 i paesi verso i quali dal prossimo 4 ottobre gli utenti telefonici irlandesi non potranno più effettuare telefonate, se non chiedendo espressamente la rimozione del blocco su numeri specifici. Una misura drastica ritenuta però essenziale per arginare le truffe telefoniche.

La decisione è stata annunciata dal ComReg, l'autorità garante sulle TLC irlandesi, allo scopo di bloccare i nuovi dialer, i programmi gonfiabolletta che si insinuano nei computer degli utenti meno esperti e, riconfigurando la connessione, effettuano dal modem telefonate costosissime spesso e volentieri indirizzate a paesi del sud Pacifico.

"In molti casi - spiegano i commissari del ComReg - i consumatori si rendono conto di quanto accaduto solo quando ricevono la bolletta". Una situazione peraltro ben nota anche al pubblico italiano.

Secondo il ComReg se non si agisce subito e con decisione, vista comunque la mole di denunce che ancora viene presentata dagli utenti, si rischia di allontanare gli utenti da Internet, troppo spesso additata quale "fonte di pericoli".

I dialer che abilitano chiamate internazionali sono peraltro decisamente numerosi in Irlanda come in Italia e sono nati in parte anche come risposta alle misure già adottate contro il proliferare di dialer truffaldini su numerazioni nazionali. "ComReg - ha spiegato un portavoce dell'Autorità - ha il dovere di proteggere i consumatori. Le protezioni che abbiamo adottato sono straordinarie ma necessarie per fornire ai consumatori quanto abbisognano".

Dal 4 ottobre, dunque, saranno bloccate tutte le chiamate dirette, tra gli altri, all'arcipelago delle Comore, alle Isole Cook, alle Salomon e anche a Tuvalu, isola celebre nel mondo Internet per i suoi domini.tv ma anche sede di alcune spregiudicate società dedite a gonfiare le bollette di mezzo mondo.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

Lo scandalo delle bollette gonfiate
La carica del 709, tra business e truffa
Sotto accusa i software che addebitano acquisti sul telefono
di Anna Masera su La Stampa del 17/06/2003

News in archivio

Energia: Bruxelles contro i nemici delle rinnovabili
Procedura d'infrazione dell'Ue per l'Irlanda. Ha favorito impianti a combustibili fossili e danneggiato quelli eolici. Le anticipazioni del Irish Farmer Journal
su La Nuova Ecologia del 03/04/2006
 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono gi registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2024
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0