Da Punto Informatico del 16/02/2006
Originale su http://www.punto-informatico.it/p.asp?i=57900

Microsoft accusa la Commissione UE

L'azienda consegna 75 pagine per dimostrare di aver adempiuto a tutte le richieste di documentazione delle autorità antitrust europee. E sottolinea: negato un esame equo delle prove

Bruxelles - C'è risentimento nel comunicato rilasciato ieri da Microsoft in occasione della consegna agli uffici della Commissione Europea di una ulteriore memoria di 75 pagine che a suo dire dimostrano come l'azienda abbia risposto completamente e nel migliore dei modi ("completo e accurato") alle autorità antitrust dell'Unione.

La Commissione - accusa Microsoft - "non ha tenuto conto delle informazioni più rilevanti e ha negato a Microsoft la possibilità di difendersi appieno".

La consegna della documentazione era stata richiesta dalle autorità comunitarie ma Microsoft sperava di poter contare su più tempo per mettere a punto il tutto. Secondo l'azienda, la Commissione "ha atteso molti mesi prima di informare Microsoft che riteneva necessari dei cambiamenti alla documentazione tecnica e poi ha dato a Microsoft solo poche settimane per fare ampie revisioni".

Come noto, nel marzo del 2004 l'Antitrust europeo aveva sentenziato che Microsoft aveva abusato della propria posizione dominante sul mercato del software, e all'azienda era stata assegnata una multa da 497 milioni di dollari corredata dalla richiesta di fornire ai propri competitor tutta la documentazione tecnica necessaria per far girare al meglio su Windows le proprie applicazioni. Dopo le prime richieste di revisioni, nelle scorse settimane Microsoft ha accelerato aprendo ai competitor la possibilità di leggere il codice sorgente dei protocolli necessari, una mossa che la Commissione non giudica sufficiente.

Per dar forza alla propria posizione, Microsoft ha presentato anche le conclusioni di un panel di esperti, presentato come indipendente, che in una nota afferma che le informazioni fornite da Microsoft "sono adeguate agli attuali standard industriali. Riteniamo che abbia fornito informazione completa ed accurata fin dove ciò possa essere fatto, riguardante i protocolli, il contesto e le informazioni relative".

Ma le polemiche sono forti. Secondo Microsoft infatti a fine dicembre, quando la Commissione ha reso noto di non ritenere sufficiente la documentazione dell'azienda, "la Commissione ed i suoi esperti non si sono neanche preoccupati di leggere le versioni più recenti che Microsoft aveva reso disponibili il 15 dicembre". Una eventualità rigettata dalla Commissione, il cui portavoce Jonathan Todd ha dichiarato che se quel materiale era stato reso disponibile, di certo lo era soltanto presso il quartier generale dell'azienda a Redmond e non a Bruxelles. In ogni caso quando poi la nuova versione fu letta, sostiene Todd, i cambiamenti fatti da Microsoft erano insufficienti.

Sebbene Microsoft ora rischi 2 milioni di euro di multa al giorno per mancato adempimento, la sua richiesta di un'audizione blocca ogni sanzione fino a quando sarà decisa, e ci vorrà del tempo. Solo successivamente l'antitrust determinerà la propria decisione che dovrà essere comunque discussa dal Consiglio europeo e dalle altre parti in causa, e ci vorranno probabilmente alcuni mesi.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

Approvato il dossier del senatore svizzero Marty
Consiglio d'Europa, sì al rapporto sui voli Cia
Coinvolti almeno 14 paesi, tra cui l’Italia. Dovranno chiarire il loro ruolo nel trasferimento di presunti terroristi da parte degli Usa
di Guido Olimpio su Corriere della Sera del 27/06/2006

News in archivio

Ue: Microsoft, da oggi una multa da 3 milioni di euro al giorno
E' la nuova misura a cui è pronto il commissario Ue alla concorrenza
su ITNews del 12/07/2006
 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2020
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0