Liberi di morire. Dentro la guerra sulle strade dell'Iraq

Edito da Piemme, 2006
315 pagine
ISBN 8838481059

di Sergio Ramazzotti

Quarta di copertina

La Baghdad neo-liberata in cui Sergio Ramazzotti arriva nell'aprile di quest'anno è lo specchio di un paese straziato, completamente allo sbando, lontano anni luce dalle scene di esultanza popolare coreografate dai marines e puntualmente riprese dalle TV di tutto il mondo. Per raccontare il vero Iraq, Ramazzotti lascia la capitale e i colleghi asserragliati all'Hotel Palestina e parte, con il taccuino in tasca e la macchina fotografica a tracolla, per un viaggio che lo porterà fino a Karbala, passando per Tikrit, Samarra, Kirkuk, Mosul e Najaf. Il risultato è un documento straordinario, un reportage "ad altezza d'uomo", traboccante di incontri, emozioni e storie palpabilmente, disperatamente reali.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

Gli Eserciti Privati un’Ombra su Bagdad
Con forze locali valide i contractors perderebbero gli appalti
di Fabio Mini su Corriere della Sera del 18/10/2004

News in archivio

Lo riferisce la polizia irachena
Iraq: attentato a Baghdad, 14 morti e 75 feriti
Attacco dinamitardo contro il convoglio del ministro dell'industria che però si trovava da un'altra parte
su Corriere della Sera del 04/10/2006

In biblioteca

di Anthony Shadid
Piemme, 2006, € 18,90
di Sihem Bensedrine
Edizioni Nottetempo, 2006, € 12,00
 
Cos'è ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2017
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0