Economia dell'unione monetaria

Edito da Il Mulino, 2006
297 pagine, € 22,00
ISBN 8815109919

di Paul De Grauwe

Quarta di copertina

Una nazione che decide di abolire la propria moneta e di adottarne una comune aumenta il proprio benessere? Gli undici paesi che dal 1° gennaio 1999 si sono riuniti nella UEM sono convinti di questo, mentre Regno Unito, Danimarca e Svezia ancora oggi dibattono la questione e i paesi dell'Europa centrale che sono pronti a entrare nell'UE dovranno a loro volta confrontarsi con questa opzione. De Grauwe affronta le numerose questioni connesse alla costruzione dell'Unione monetaria in Europa e al suo funzionamento. L'analisi teorica non è mai disgiunta dalla discussione dei fatti storici. Particolare attenzione viene dedicata agli eventi recenti dal punto di vista sia politico sia economico, in una rigorosa analisi che valuta i costi e i benefici dell'UE.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

La Banca Centrale Europea sta per alzare i tassi
Stretta monetaria fuori dalla realtà
di Mario Deaglio su La Stampa del 23/11/2005
Berlusconi: l’euro ci frena, il Patto non ha più senso
«La Bce apra sul deficit. Moneta troppo forte: il made in Italy è rincarato del 50%»
di Marco Galluzzo su Corriere della Sera del 28/10/2005
 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2020
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0