Da Ansa del 11/09/2006

Ue: Europarlamento, Commissione approva rapporto su Cina con appello su rispetto per diritti umani

BRUXELLES - La commissione affari esteri dell'Europarlamento ha approvato oggi un rapporto sulle relazioni tra Ue e Cina, che contiene un preciso richiamo ad un maggior rispetto dei diritti umani.

In particolare la commissione si esprime in favore di ''maggior pluralismo, modernizzazione istituzionale e un potere giudiziario veramente indipendente'' in Cina.

Il rapporto, approvato con 42 voti favorevoli, 14 contrari e 2 astenuti, affronta inoltre la questione dell'uso di misure anti-dumping e condanna il ''valore artificialmente basso'' al quale e' tenuta la moneta cinese, alla luce delle esistenti ''relazioni commerciali sempre piu' positive''.

Il documento invita anche la Cina ''ad abolire la pena di morte'', esprime preoccupazione per ''i continui seri abusi dei diritti umani in Tibet'', si augura che Pechino ''garantisca una genuina liberta' religiosa'' e ''cessi con tutte le persecuzioni e imprigionamenti dei gruppi cristiani''.

Preoccupazione viene espressa anche per la pratica della tortura. La Commissione esorta Pechino a 'proteggere il benessere degli animali, evitando ogni crudelta', soprattutto nel settore delle pellicce'.

Soddisfazione viene espressa dal vicepresidente del Parlamento europeo Mario Mauro (Fi) e dal eurodeputato Antonio Tajani, per l'approvazione di 'tutti gli emendamenti di FI'. Per Tajani ''dispiace che il Partito socialista europeo non abbia colto l'occasione di sostenere nel voto finale questa relazione''.

La relazione passa ora all'esame della plenaria che dovrebbe pronunciarsi sugli eventuali emendamenti e sul testo nella sessione di settembre.

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

Uno spiraglio per i condannati
La Cina apre al pubblico i processi d'appello ai condannati a morte
su Peace Reporter del 01/03/2006

News in archivio

Cina: pena di morte per dirigente petrolifero
Corruzione probabile trasformazione pena capitale in carcere a vita
su Ansa del 02/08/2006
Per numero di patiboli sempre prima la Cina, seguita da Iran e Arabia Saudita
Pena di morte: meno esecuzioni nel 2005
Dal rapporto dell'associazione 'Nessuno tocchi Caino' risultano in diminuzione sia le sentenze, sia il numero dei Paesi dove la condanna capitale in vigore
su Adnkronos del 21/07/2006
 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono gi registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2020
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0