Da La Nuova Ecologia del 20/02/2006
Originale su http://www.lanuovaecologia.it/inquinamento/nucleare/5405.php

Uranio depleto, 44 militari morti

Sono 44 i decessi e oltre 300 i militari malati al rientro da missioni internazionali

Sono 44 i decessi accertati ed oltre 300 i militari malati al rientro da missioni internazionali per patologie legate all'uso di uranio impoverito. Lo afferma Domenico Leggiero, dell'Osservatorio Militare, che annuncia di aver dato al legale delle famiglie, Angelo Fiore Tartaglia, il mandato di depositare presso il tribunale di Roma le denunce per ogni militare morto e malato.

«La documentazione raccolta durante il lavoro della Commissione d'inchiesta ed altre prove in possesso dell'Osservatorio – spiega Leggiero – non lasciano dubbi: a prescindere dal modo in cui l'uranio impoverito provoca gravi patologie ed in molti casi la morte, vi erano direttive, chiare ed inequivocabili, alle quali i vertici militari italiani avrebbero dovuto attenersi e dotare i nostri ragazzi delle misure minime previste che avrebbero evitato la strage».

«La decisione di non dotare i nostro ragazzi delle misure minime di sicurezza – prosegue – fu presa con consapevolezza e terrificante freddezza: dotare i militari di misure precauzionali avrebbe fatto “scoprire” l'utilizzo di armamento nocivo e proteggere solo i militari e non i civili sarebbe stato “politicamente scorretto”».

Sullo stesso argomento

Articoli in archivio

Uranio impoverito, 28 soldati italiani morti
La relazione del ministero della Difesa: 158 casi di tumori tra i militari nei Balcani
di Marco Nese su Corriere della Sera del 05/04/2006
 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono già registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2020
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0