Anna Politkovskaja

Giornalista − Russia

Anna Politkovskaja è nata a New York nel 1958 da genitori ucraini diplomatici sovietici all'Onu. Studia alla facoltà di giornalismo dell'università statale di Mosca. Dopo la laurea lavorò per il quotidiano Izvestija e poi è passata al giornale della linea aerea Aeroflot. Con l'arrivo della perestrojka, Anna Politkovskaja è passata alla stampa indipendente, che in quegli anni cominciava a emergere e ad affermarsi: prima la Obshaja Gazeta, poi la Novaja Gazeta. In seguito Anna Politkovskaj è diventata una delle croniste più tenaci del conflitto in Cecenia. In questi anni ha ricevuto molte minacce di morte da soldati russi, combattenti ceceni e altri gruppi armati che operano ai margini della guerra.
Il 7 ottobre 2006, un sabato, è stata barbaramente assassinata nel vano dell'ascensore del suo condominio con 4 colpi mortali di arma da fuoco.

Libri consigliati


 
Cos'� ArchivioStampa?
Una finestra sul mondo della cultura, della politica, dell'economia e della scienza. Ogni giorno, una selezione di articoli comparsi sulla stampa italiana e internazionale. [Leggi]
Rassegna personale
Attualmente non hai selezionato directory degli articoli da incrociare.
Sponsor
Contenuti
Notizie dal mondo
Notizie dal mondo
Community
• Forum
Elenco degli utenti

Sono nuovo... registratemi!
Ho dimenticato la password
• Sono gi registrato:
User ID

Password
Network
Newsletter

iscriviti cancella
Suggerisci questo sito

Attenzione
I documenti raccolti in questo sito non rappresentano il parere degli autori che si sono limitatati a raccoglierli come strumento di studio e analisi.
Comune di Roma

Questo progetto imprenditoriale ha ottenuto il sostegno del Comune di Roma nell'ambito delle azioni di sviluppo e recupero delle periferie

by Mondo a Colori Media Network s.r.l. 2006-2019
Valid XHTML 1.0, CSS 2.0